INFORMATIVA E CONSENSO INFORMATO

INFORMATIVA E CONSENSO INFORMATO

TEST RAPIDO ANTIGENICO PER COVID-19

 

Finalità del test

Il test rapido ANTIGENICO identifica le proteine virali (antigeni) del virus SARS-CoV-2 nel tratto rinofaringeo.

Il test viene effettuato su un campione prelevato, mediante un tampone naso-faringeo. Il prelievo viene eseguito in pochi secondi ed ha un’invasività minima.

È un test diagnostico in grado di rilevare la presenza del virus al momento del prelievo, al fine di individuare un soggetto positivo, di sottoporlo ad isolamento domiciliare e di impedire la diffusione del virus.

Risultati del test

Il test antigenico eseguito presso il Laboratorio permette di ottenere le seguenti informazioni:

       Assenza di antigene del virus SARS-CoV-2. Sono possibili le seguenti situazioni:

1)   Il paziente non è MAI entrato in contatto con il virus che causa il Covid-19.

2)    Il paziente ha contratto l’infezione da Covid-19 ma il virus non è presente ad una concentrazione tale da essere rilevata dal test. In presenza di un quadro clinico compatibile con l’infezione potrebbe essere utile effettuare una ricerca del virus mediante test molecolare (a giudizio del medico curante o competente e in ottemperanza alle procedure in uso al momento del test) o una ripetizione del test dopo una settimana.

       Presenza di antigene del virus SARS-CoV-2. Il paziente è entrato a contatto con il virus e al momento ha una carica virale elevata nelle vie respiratorie.

Prestazioni del metodo

La sensibilità diagnostica dei test rispetto all’antigene del virus SARS-CoV-2 può variare tra l’80% e 97%.

La specificità diagnostica dei test varia dal 98% al 100%.

I dati di sensibilità e specificità diagnostica evidenziano una discreta probabilità che il test discrimini falsi negativi, in media dell’ordine del 10% (un paziente positivo su 10 potrebbe avere un risultato negativo). Mentre è improbabile che vi siano falsi positivi (un paziente negativo risulterà quasi sicuramente negativo). Le prove di reattività crociata e di interferenze di microrganismi affini e di sostanze endogene ed esogene hanno dato in tutti i casi esito negativo.

 

 

 

Il test di immunodosaggio dell’antigene del virus SARS-CoV-2 con tecnica immunocromatografica degli antigeni del virus SARS-CoV-2 NON sostituisce la ricerca diretta del virus SARS-CoV-2 su tampone naso-faringeo con tecnica molecolare (RT-PCR), che rappresenta il metodo di riferimento per la diagnosi dell’infezione da Covid-19. Può comunque rappresentare un’indicazione diagnostica in pazienti che non hanno potuto eseguire il test molecolare.

L’esito di questo test dà solo indicazioni sullo stato del paziente al momento della esecuzione del test. L’interpretazione dei risultati del Laboratorio è prerogativa del medico di riferimento del paziente che, associando il quadro clinico generale al risultato delle indagini diagnostiche, può effettuare una valutazione dello stato sanitario del paziente. Pertanto il medico rappresenta il principale punto di riferimento per il paziente, per ogni problematica di natura sanitaria.

Consenso al trattamento dati

I Vostri dati personali verranno trattati dal Laboratorio Ekosistems S.r.l. nel pieno rispetto delle norme vigenti in tema di protezione dei dati, ai sensi dell’art. 13 del GDPR (RegEU679/2016) e solo al fine di espletare tutte le attività tecniche ed amministrative previste.

 

NOTA IMPORTANTE: I risultati del test sono anch’essi trattati nel pieno rispetto della privacy. In base alle disposizioni normative vigenti, il paziente, in caso di positività del test antigenico, dovrà necessariamente comunicare al medico di riferimento tale risultato. Anche il Laboratorio Ekosistems S.r.l. è tenuto a dare comunicazione di eventuale positività al medico di riferimento e/o agli enti preposti.